Materasso in lattice o molle, quale scegliere

0
materasso in lattice

Scegliere un buon materasso è un compito che deve essere svolto con grande cura, poiché qui ci passeremo quasi un terzo della nostra vita. In commercio ci sono diversi tipi di materassi, ma quelli piu’ commercializzati sono a molle, in lattice naturale e in poliestere.

Dormire bene dunque è fondamentale per il nostro benessere e il materasso è una parte fondamentale in questo processo. Se commettiamo un errore nell’acquisto, danneggeremo il nostro sonno e, di conseguenza, la nostra salute. E’ chiaro che si può dormire bene anche in un pagliericcio, ognuno ha le sue abitudini, ma spesso un materasso, rispetto ad un altro, fa la differenza in termini di qualità. Ce ne accorgiamo quando ad esempio andiamo a dormire in hotel. Possiamo trovare un materasso duro, morbido, a cui non siamo abituati e il sonno ne risente.

Non solo il materasso ma anche la temperatura della stanza e il tasso di umidità fa la differenza. In inverno un buon piumino d’oca può fare la differenza per rendere calda la notte.

Tornando alla scelta del materasso, noi consigliamo, ove fosse possibile di provarlo. Molti show room danno questa possibilità, quindi sdraiamoci sopra per qualche minuto.

Materasso non troppo duro e non troppo morbido

Normalmente il materasso non deve essere troppo rigido per non esercitare troppa pressione sulla colonna vertebrale e causare disagio, né troppo morbido, in quanto non fornisce un sostegno adeguato al corpo. Pertanto, il materasso deve sostenere il tuo corpo e fornire un comfort dinamico per i movimenti che si verificano durante il sonno.

Materasso a molle

I materassi a molle sono dotati di molle insacchettate, che rispondono alla pressione esercitata dal corpo, non ostacolano la circolazione o sono suscettibili di deformazione – ecco perché hanno una durata maggiore – e hanno il miglior rapporto costi-benefici. Cerca la forma delle molle e la loro quantità per metro quadrato, in quanto ne esistono diverse tipologie che si adattano meglio ad alcuni biotipi, ad esempio, minore è il numero di molle, più leggera dovrebbe essere la persona.

Lo svantaggio di questa tipologia di materassi è che sono un po’ rumorosi e “trasmettono” il movimento di un componente del letto matrimoniale quando si gira da una parte all’ altra.

Materasso in schiuma o poliestere

I materassi in schiuma devono essere provati e testati e l’idoneità si basa sul peso dell’utente . La densità della schiuma deve essere sufficiente a sostenere il peso dell’utilizzatore . Il materasso, composto da un’unica anima in schiuma, finisce per non offrire il comfort dinamico necessario per un sonno ristoratore . Quando si opta per i materassi in schiuma, scegliere quelli che presentano nella loro composizione un supporto centrale e un’architettura di contorsione con schiume maxform , che offrono un comfort dinamico e, a loro volta, portano a un sonno pulito o ristoratore .

Materasso in lattice

Il lattice è un materiale estremamente naturale che si adatta al meglio ai contorni del tuo corpo per essere abbastanza elastico, fornendo relax e offrendo supporto e comfort più dinamici. Inoltre, i materassi in lattice sono anallergici, prevenendo la proliferazione di batteri e acari. Le migliori opzioni sono il lattice naturale al 100% , che, grazie alle sue proprietà, offre supporto e comfort dinamico per qualsiasi tipo di corpo, essendo l’ideale per le coppie con una differenza di peso. Questo è l’unico prodotto che, adattandosi al biotipo dell’utilizzatore, non necessita di sperimentazione. Ad esempio Ikea ha questo modello semirigido in lattice naturale.

ll lattice con processo Dunlop, ovvero lo standard, è ampiamente utilizzato nei materassi. La linfa viene raccolta e mescolata per fare schiuma, quindi più grande è la schiuma, più morbido sarà il materasso. Successivamente il tutto viene cotto, negli stampi, e le bolle che rimangono durante questo processo contribuiscono a creare una sensazione di compattezza al materiale.

Già si usa Talalay , uno stampo diverso dal primo. Invece delle bolle, i pioli sono posizionati in tutta la sua area per creare percorsi d’aria. Viene poi istantaneamente congelato prima della cottura, stabilizzando gli strati che si sono creati.

Questo tipo è più adatto per le persone che percorrono un percorso di temperatura corporea fluttuante in quanto consente all’umidità e al calore di viaggiare attraverso il materasso.

Ma, come già detto, entrambi sono mescolati per garantire fermezza e comfort, rendendo le notti di sonno più accoglienti ed efficaci.

In ogni caso, il materiale non viene sprecato, il che si traduce di conseguenza in un processo molto rispettoso della natura.

Qualsiasi tipo di materasso – a molle, schiuma o lattice – è consigliato per la salute del tuo sonno se è sviluppato con materiali e tecnologie nobili per offrire un’architettura del sonno salutare che risponde dinamicamente ai micromovimenti, garantendo un sonno profondo – una condizione unica per vivi meglio! E non dimenticate che la base ideale per sostenere il vostro materasso e aumentare le sue prestazioni è la scatola di primavera . Scegli di dormire meglio e goditi giornate intere!

Vota questo articolo!

Nessun commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.