Ristrutturare il bagno: idee d’arredo per rinnovare i sanitari

    0
    ristrutturare il bagno

    La ristrutturazione, o la regolare manutenzione di immobili che sono esistenti, rappresenta una grande occasione per rinnovare la tua dimora. Inoltre è davvero una scelta conveniente se si considerano le detrazioni fiscali in vigore nel 2019. Il nostro obiettivo è svelarti in che modo ristrutturare il tuo bagno sfruttando al meglio il tuo budget, e putando su interventi mirati e precisi. Chiaramente vi sono tantissimi interventi da poter prendere in considerazione, partendo dai piccoli ritocchi, passando a un vero rinnovamento ben strutturato.

    Per poter svolgere ogni operazione è giusto pero chiedere aiuto agli esperti del settore, e quindi scegliere un’azienda che operi attivamente in città. Questo significa che dovrai prima di tutto metterti davanti al computer, aprire un motore di ricerca e trovare soluzioni adatte a te. Scrivendo, per esempio “impresa ristrutturazioni Parma”, avrai modo di capire quali siano le migliori realtà del settore, così da chiedere i primi preventivi e le consulenze del caso.

    Quali sono i principali lavori di ristrutturazione

    Si parte di solito dal cambio dei sanitari, controllando tubature, docce, lavandini e bidè. A quel punto si passa ai mobili, che spesso vengono sostituiti in base al design che si vuole proporre. Dallo specchio all’armadietto, fino a creare dei nuovi piani per il lavandino. E infine si lavora sulle piastrelle, e sulla pavimentazione.

    E’ presto detto che se hai un bagno di piccole dimensioni, è preferibile sempre puntare tutto sulla doccia, dimenticando l’opzione vasca da bagno. Ci sono, infatti, delle moderne soluzioni che ti permettono di poter contare su box doccia altrettanto comodi (alcuni addirittura con idromassaggio verticale). Ricorda che se hai bisogno di far apparire più grande questo ambiente, ti conviene scegliere porte in vetro per il box doccia. E inoltre, posiziona lo specchio (di dimensioni non esagerate) sul lavandino. Se invece hai un bagno grande, potrai valorizzarlo con vasca di design, magari autoportante, che non prevede un montaggio a incasso. Immagina la bellezza di una vasca posizionata al centro della stanza, con colori tenui e scuri, per creare totale senso di relax. Chiaramente i pavimenti dovranno essere resistenti, antiscivolo e impermeabili; è bene preferire sempre il linoleum, il cemento, la ceramica o il gres.

    I costi per la ristrutturazione con impresa esperta

     Chiedere aiuto a un’impresa esperta di aiuterà a massimizzare soddisfazione e qualità del lavoro. In base ai materiali che scegli e alle modifiche da effettuare, influenziamo il prezzo. In media però per ristrutturare un bagno si spendono dai 2 mila ai 3 mila euro. Anche il pavimento ha il suo costo, poiché se punti sulla resina, con una media di 5 mq di spazio, potresti arrivare a spendere circa 500 euro.

    Vota questo articolo

    Nessun commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.