Dipingere le pareti del soggiorno: consigli e colori

    colore pareti soggiorno

    Dipingere le pareti del soggiorno di casa può essere l’occasione per rinnovare l’aspetto dell’abitazione, anche senza cambiare il mobilio o variarne la disposizione.

    Il colore delle pareti, se rinnovato, da solo basta a dare una ventata di novità all’abitazione. Dipingere le pareti di casa non è difficile e non è un’operazione dei restyling degli ambienti troppo dispendiosa, conta molto, però, trovare il colore più adatto e in linea con la casa. Non è detto che tutte le pareti dell’abitazione debbano essere uguali e ugualmente dipinte, qui ci occuperemo della pitturazione più adatta alle pareti della zona living.

    Dipingere le pareti del soggiorno per dare una ventata di novità all’intera casa.

    Le pareti colorate presentano un inconveniente fisiologico che è importante conoscere prima di intingere il pennello nella vernice:

    quando si voglia adoperare vernice colorata (in tinte decise o calde e comunque fuori dalla gamma dei bianchi e dei beige) è opportuno tenere conto che in certi casi e rispetto a certi colori è possibile sfruttare il contrasto tra le pareti bianche e quelle colorate. Infatti, realizzando solo una parete colorata opposta alle altre bianche l’effetto finale sarà intenso ma elegante e la stanza non apparirà troppo carica né opprimente.

    E’ consigliabile che il soffitto sia sempre dipinto in bianco per dare un senso di ampiezza alla stanza. Sottili strisce di gesso da arredo, dipinte anch’esse in bianco, serviranno ad incorniciare il soffitto e delineare la differenza con le pareti.

    Dipingere le pareti del soggiorno verde

    Chi ha un arredo in legno e tappezzerie chiare (dal bianco a beige), può dipingere le pareti del soggiorno di verde, richiamando la stessa tinta in cucina e sfruttando nella zone notte il blu

    Il verde è il colore della calma, ispira serenità e favorisce la riflessione e il dialogo, pertanto dal un punto di vista della cromo terapia è perfetto per la zona living.

    Da un punto di vista stilistico, invece, il verde si addice agli ambienti informali e destinati al relax, in questo senso potrà essere il vostro colore se lo stile d’arredo che avete adottato  è lieve, sbarazzino, minimalista, country, vintage, moderno e, in linea più generale, non pomposo, impegnativo o formale.

    Dipingere le pareti del soggiorno verde

    Se deciderete di dipingere di verde le pareti del soggiorno, probabilmente vi domanderete quale parte colorare e quali no. La parete più adatta ad accogliere il colore, mentre le altre resteranno bianche, è sempre la parete più visibile. in genere quella opposta all’ingresso della stanza.

    Una volta dipinta la parete “principale” si possono attuare delle piccole accortezze di arredo capaci di attirare l’attenzione sulla nuova colorazione massimizzandone l’effetto finale.

    Per dare più rilievo alla nuova parete dipinta di fresco potete aggiungere sul divano 2-4 cuscini in tinta anche giocando con punti di colore più chiari o più scuri; potete adoperare un runner da tavola in tinta per vestire il tavolo della vostra zona living; potete scegliere una luce più calda per le lampade del soggiorno.

    aDipingere le pareti del soggiorno verde

    Se state pensando di dipingere le pareti del soggiorno di verde, prima di orientarvi su una nuance precisa, osservate e valutate bene i quadri di cui disponete o quelli a cui non volete rinunciare. Il verde si abbina bene con linee decise e colori neutri, contrasta con colori accesi, opposti o dissonanti.

    Chi desidera dipingere tutte le pareti del soggiorno nello stesso modo può scegliere una tonalità di verde molto molto chiara, pacata e sfumata.

    L’abbinamento dei pavimenti col verde non è difficile, si abbinano bene pavimenti chiari e parquet, più è scuro il verde più intenso può essere il legno calpestabile del parquet.