Come ristrutturare una cucina in muratura

0
cucina in muratura

Le cucine in muratura offrono possibilità di personalizzazione praticamente infinite, sono funzionali ed esteticamente molto apprezzabili.

I motivi di cui sopra spingono un numero sempre maggiore di persone a scegliere questo tipo di soluzione per la propria abitazione.

L’idea di poter partecipare direttamente alla realizzazione di una cucina in muratura, insieme al progettista, è di fatto molto allettante.

Infatti, a differenza delle cucine tradizionali da acquistare in un negozio, le cucina in muratura vengono realizzate sul posto, utilizzando materiali edili quali mattoni, cemento, legno, pietre e cartongesso.

Di solito presenta più muretti verticali, i quali hanno il compito di supportare il carico e fornire alloggio alle tubature del lavandino e degli elettrodomestici, sopra i quali verrà poi adagiato il top, ossia il piano di lavoro, generalmente realizzato in legno, pietra oppure in calcestruzzo (in questo caso, il top verrà in seguito ricoperto con la resina o con delle piastrelle).

Le cucine in muratura possono avere uno stile rustico, moderno oppure contemporaneo.

Una cucina rustica dona all’ambiente calore e convivialità, con colori caldi, richiamando la tradizione contadina, ed i materiali predominanti solitamente sono il legno massello (rovere, ciliegio, abete, frassino) e la pietra.

Una cucina moderna implica un minimalismo di fondo e si contraddistingue per le linee semplici ed essenziali, in contrapposizione con lo stile classico, mentre una cucina contemporanea presenta un design più complesso ed elaborato.

Prepararsi alla ristrutturazione

In vista dell’imminente ristrutturazione bisognerà preparare il terreno e rispettare alcuni passaggi:

  • Stabilire un budget di spesa, considerando che la cucina è uno degli ambienti domestici per i quali vale investire di più. Il preventivo di spesa dovrebbe essere flessibile e riservare una cifra tra il 10% ed il 20% della spesa totale per gli interventi extra, non pianificati.
  • Prendere accuratamente le misure dell’ambiente, indicando inoltre gli attacchi dei vari impianti e dettagli quali posizione di porte, finestre, termosifoni ed eventuali sporgenze/rientranze.
  • Coniugare design e funzionalità, trovando un compromesso tra l’estetica e la praticità d’uso. Sognare in grande va bene, ma sarà importante fissare obiettivi realistici e realizzabili.
  • Contattare la ditta appaltatrice che si occuperà dei lavori.
  • Informarsi sui vari bonus ristrutturazione messi a disposizione dal Governo

 

A chi affidarsi

Per realizzare o ristrutturare la propria cucina in muratura bisognerà contattare aziende competenti e certificate, in grado di eseguire interventi professionali e di qualità.

Casamia Ristrutturazioni risponde perfettamente ai requisiti appena osservati, potendo vantare un’esperienza ventennale nel settore edilizio.

Come già osservato, le cucine in muratura offrono una grandissima possibilità di personalizzazione, sia in fase progettuale che di ristrutturazione, e Casamiaristrutturazioni mette a disposizione del cliente il servizio Home design, perfetto per chi vuole una casa curata nei minimi dettagli e che possa rispettare il proprio gusto personale.

Con Home design il cliente potrà veder realizzati i propri desideri ed il progetto verrà realizzato e studiato dai professionisti in base alle indicazioni del cliente stesso, con l’obiettivo di unire stile, design e funzionalità, per maggiori informazioni clicca qui.

Le cucine in muratura sono interamente componibili e personalizzabili, possono vantare grande robustezza e si adattano facilmente a qualsiasi tipo di spazio.

Nessun commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.