Come arredare la cameretta dei bambini

    cameretta con letti a castello

    L’arredamento degli spazi della casa dedicati ai bambini non è solo una questione di stile, per arredare la cameretta dei bambini è necessario tenere conto delle esigenze dei piccoli, delle loro “dimensioni” e dei loro “sogni”.

    Pianeta arredo, con questo scritto, si propone di offrire ai genitori degli spunti di riflessione per arredare la cameretta dei bambini in modo funzionale ma anche costruttivo per i piccoli fruitori degli spazi.

    Le idee proposte in questo articolo fanno riferimento ai bambini in età scolare e più precisamente ai piccoli cuccioli in età compresa tra i 5\6 anni e fino ai 10\12 anni.

    La sicurezza dei bambini è essenziale, vale,  pertanto, la regola dell’accurata selezione dei materiali. Le linee vanno selezionate in modo da smussare gli spigoli e perciò preferendo le forme tondeggianti che, di norma, minimizzano i rischi di infortuni. E, sopratuttose la cameretta si sviluppa in altezza, occorre badare bene alla solidità e alla stabilità delle strutture.

    E’importante prestare attenzione all’illuminazione e garantire punti luce sicuri, evitando le pedane da terra e preferendo le luci a sospensione o a muro. (Se vuoi conoscere più dettagli sull’illuminazione clicca qui: Illuminazione della stanzetta dei bambini).

    arredare la cameretta dei bambini idee

    I letti, le scrivanie e gli armadi debbono essere fruibili: il bambino, cioè, deve poter accedere alle sue cose e deve poterle gestire pienamente, solo in questo modo vivrà con gioia la sua stanza trascorrendovi il tempo del gioco, il tempo dello studio e il tempo libero, nonché dormendo con piacere nel suo lettino.

    Preferite gli armadi bassi in cui il bambino possa sistemare i suo vestiti; a 5 o 6 anni i cuccioli d’uomo debbono essere in grado di vestirsi da soli e quindi di disporre dei loro indumenti, ne va della loro crescita e del loro percorso di autonomia. Allo stesso modo i giocattoli devono essere sistemati in ceste o ripiani a cui i bambini possano accedere senza ostacoli, questo vale sopratutto per i giochi che i bimbi adoperano più comunemente e l’ordine deve diventare un abitudine del bambino. In questo senso è consigliabile che i genitori lascino al piccolo la possibilità di stabilire da solo dove e come vuole conservare i suoi giochi.

    Nella sistemazione dell’ambiente e prima ancora nella scelta del mobilio per arredare la cameretta dei bambini tenete conto che ogni bimbo ha diritto ad un ampio spazio di gioco e a un luogo segreto.

    Lasciate un’aria libera per il gioco, preferibilmente al centro della stanza e collocate sul pavimento un tappeto morbido e colorato che diventerà il “parco giochi” del piccolo. La posizione migliore per il tappeto dei giochi è dinnanzi al punto luce della cameretta perché il bambino possa beneficiare il più a lungo possibile della luce naturale e nelle giornate calde o tiepide di un diretto cambio dell’aria.

    cameretta bambini

    Anche se lo spazio per riporre indumenti e giocattoli non è mai abbastanza, è consigliabile lasciare al bambino un cassetto tutto suo ove possa riporre piccoli segreti o i giocattoli preferiti.

    Nell’arredare la cameretta dei bambini scegliete tendaggi leggeri in tessuti naturali e garantiti, preferite tende sottili facili da lavare e adatte ai lavaggi in lavatrice, questa praticità vi aiuterà a mantenere con costanza una buana igiene.

    cameretta rosa

    La fantasia è un dettaglio non trascurabile e da non dimenticare per arredare la cameretta dei bambini con il favore dei più piccoli. Bastano delle stelle fluorescenti al soffitto o una calda lampada da notte a forma di luna o sole per assicurare quel pizzico di colore e fantasia che non deve mai mancare nella cambretta dei bambini.