Arredare la casa in stile pop art: consigli e idee

    salone pop art

    Arredare la casa in stile pop art rappresenta una scelta decisa che non deve essere compiuta con superficialità. Quello pop art risulta essere uno  stile ricco, tal volta difficile da coordinare con le esigenze pratiche di un’intera abitazione.

    Arredare la casa in stile pop art consigli

    La pop art è un movimento culturale, una corrente artistica nata negli anni ’50 in Gran Bretagna ma esplosa all’inizio degli anni ’60 negli Stati Uniti.

    Pop sta per popolare, l’aggettivo popolare non indica l’arte di tutti o del popolo ma l’arte rivolta a colpire la massa: non a caso la pop art sottolinea e inquadra immagini emblematiche e spesso le rimuove visivamente dal loro contesto solito combinando tra loro immagini e materiali comunemente estranei o lontani.

    La pop art si nutre di vivaci stimoli visivi e, in questo senso, anche arredare la casa in stile pop art significa giocare su accenti forti di colore e non lesinare sui contrasti.

    Inserire gli oggetti di vita quotidiana in una casa in stile pop art può essere complicato, sopratutto se si decida di arredare una casa intera cono questo stile deciso e forte. Il consiglio è preferire al pop art da esposizione un arredamento con richiami chiari ma non totalmente limitanti.

    Ecco come arredare una casa in stile pop art senza limitarne la funzionalità:

    Scegliete l’alternanza di pareti dipinte con tinte chiare, possibilmente in bianco, a pareti rifinite con tappezzeria geometrica o a linee curve oppure a points grandi e colorati, questo consentirà di giocare con le geometrie come in molti quadri della pop art.

    Qualcuno scrive che arredare la casa in stile pop art impone un mobilio minimalista, minimalismo e pop art sono, invece, due realtà diverse. Non è detto che un quadro pop art o una scelta di colori in stile oppure un letto con testata colorata non possano stare insieme ad un armadio spazioso accompagnato da comodini e comò, la vera differenza la fanno le linee d’arredo. Per associare la tendenza pop art alla funzionalità è bene scegliere linee d’arredo morbide, materiali lastici, vetri e trasparenze.  

    Arredare la casa in stile pop art consigli

    I mobili più grandi possono essere selezionati in bianco, possibilmente laccato. Un armadio bianco con comò e comodini, tutti dalla linee tondeggianti e dal materiale lucido, stanno benissimo accanto ad un letto colorato dominato da un quadro in perfetto stile pop art, allo stesso modo si armonizza bene un armadio con ante a specchio.

    Arredare la casa in stile pop art consigli

    I colori devono essere accesi e i tessuti possibilmente ricercati. Per arredare la casa in stile pop art senza perdere confort e funzionalità abitative, non trascurate di abbinare ad un divano monocolore e lineare, magari in pelle chiara, cuscini in tessuti diversi, sempre coloratissimi e quadri in stile Andy Warhol, un maestro del genere pop.

    Ricordate che basta un’immagine in stile “fumetto provocatorio” per dare alla casa un’impronta pop art.

    Arredare la casa in stile pop art consigli

    Attenzione ai pavimenti: per arredare la casa in stile pop art vi servono tappeti coloratissimi.

    Preferite sempre le forme tondeggianti e avvolgenti: se volete arredare la casa in stile pop art utilizzate l’ovale come forma base su cui lavorare le vostre idee, un tavolo ovale darà movimento e armonia rompendo anche l’impressione forte delle immagini pop.

    Arredare la casa in stile pop art consigli

    Non si può arredare una casa in stile pop art senza lampadari a sospensione in colori accesi, dall’argento all’arancio vivo tutto va bene!