Hai mai pensato di affidarti alle finestre in PVC? Scopri i vantaggi

0
finestre in PVC

Il PVC è un materiale particolarmente amato per la sua versatilità di utilizzo, che sa essere flessibile ma anche molto rigido e resistente. Proprio per questo motivo è spesso scelto all’interno delle nostre case per la realizzazione di porte o finestre. In questo approfondimento ci concentreremo nello specifico sulle finestre in PVC, per cercare di capire quali sono le caratteristiche e soprattutto i vantaggi che sanno garantire.

Non dimentichiamo infatti che questo polimero è considerato ecologico ed è valido in termini di risparmio poiché ha un ottimo rapporto qualità e prezzo.

Il PVC e il suo design versatile

Il primo aspetto interessante del PVC è legato alla sua estetica, poiché riesce a soddisfare le esigenze dei consumatori in modo semplice. Si adegua perfettamente a diverse colorazioni e varianti, offrendo un’ottima resa anche nel caso in cui si scelga di puntare sull’effetto legno. Ogni colorazione è realizzata attraverso l’aggiunta di pigmenti che servono poi per ottenere cromature e altri effetti tattili. È quindi molto semplice decidere tra le diverse nuance e gradazioni, ed è altrettanto semplice applicare il colore alla struttura della finestra in PVC.

E i vetri delle finestre in PVC?

Chiaramente quando ti trovi a scegliere i serramenti in PVC, dovrai anche considerare altri aspetti che ne completano la sua struttura. E ovviamente parliamo del vetro che dovrà sposarsi al meglio con questo materiale. Per garantire ottime prestazioni termiche è opportuno affidarsi a finestre con vetro basso emissivo. Ma ci sono anche altri fattori che possono influenzarne la scelta.

Se per esempio vivi in montagna o in una zona che è colpita da raffiche di vento forte, è preferibile scegliere finestre con triplo vetro, che va però a diminuire la luminosità in casa e altera il peso del serramento. Potrebbe anche essere utile optare per un vetro autopulente, che è ideale se la casa è esposta ad agenti atmosferici ed inquinanti aggressivi. Ma è anche consigliato se hai difficoltà a raggiungere la stessa finestra per pulirla: la sua pellicola idrofila riesce a offrire una manutenzione semplificata.

Infine, chi vive con bambini piccoli in casa dovrebbe optare per un vetro antinfortunistico, ideale per preservarli da eventuali incidenti domestici. In questo caso infatti, il vetro che viene colpito non si frantumerà, proteggendo tutti i membri della famiglia.

Quali sono i vantaggi di questo materiale

  1. Il PVC non richiede particolare manutenzione;
  2. Le finestre in PVC sono riciclabili al 100%;
  3. Offre buon isolamento termico;
  4. Dura nel tempo, con una media di oltre 30 anni;
  5. Le finestre riducono l’inquinamento acustico in casa;
  6. Offre diverse tonalità di colori, pastelli ed effetto legno tra i quali scegliere in base alle proprie esigenze.

È doveroso notare che un materiale capace di ridurre la dispersione termica è perfetto per poter controllare ed evitare l’aumento delle bollette. Un importante dettaglio aggiuntivo che non può essere ignorato!

Considera anche che le finestre e i serramenti sono personalizzabili rispetto al contesto in cui è richiesta l’installazione. Essendo un materiale duttile ha anche il vantaggio di garantire la produzione di diverse tipologie di prodotti, con finestre studiate su misura per te.

Ma quanto costa una finestra in PVC?

A questo punto è doveroso aprire questo capitolo per capire quale sia il prezzo finale delle finestre in PVC, dopo averne elencato caratteristiche e vantaggi di acquisto. Ovviamente è giusto considerare che oltre al costo del materiale bisognerà anche aggiungere il prezzo per la posa in opera.

In linea di massima per un infisso classico, con due ante di dimensioni 80×120 si possono spendere da 130 a 160€. Se invece si vuole puntare su una porta finestra con doppie ante da 120×230 l’una, allora il prezzo sale a 750€ più il costo dell’installazione.

Nessun commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.